sabato 28 settembre 2013

Pesce polpetta!

Oggi vi lascio la ricetta del pesce polpetta! un pesce moolto speciale perchè a forma di polpetta. Il suo nome è nato la prima volta che le ho cucinate per i bimbi al nido. Io solitamente consegno i pasti, torno nel mio "regno" per disbrigrare un po' il solito caos e torno da loro. Vado a chiedere se hanno gradito oppure no la pappa e uno dei bimbi mi disse: "Buono pesce polpetta!". Conoscevate questa razza? saporita, rotonda e anche impanata! Troppo belli i commenti dei piccoli.
Ed ecco qua il pesce polpetta.

Cosa serve:
- cuore di merluzzo 500gr
- porro 30 gr
- carota 2
- sedano 1 gamba
- patate 3
- salvia e rosmarino 2 rametti
- aglio uno spicchio
- vino bianco mezzo bicchiere
- olio extra vergine q.b.
- sale q.b.
- uova 1
- pangrattato q.b.

Preparazione:
In una padella antiaderente versatevi l'olio, lo spicchio d'aglio in camicia, il porro tagliato a rondelle la carota e il sedano puliti e lasciati interi. Fate rosolare un paio di minuti e unite i cuori di merluzzo, rosmarino, salvia e le patate tagliate a tocchetti. Lasciate profumare da entrambi i lati. Sfumate con vino bianco e aggiungete sale e poca acqua. Lasciate cuocere finchè le patate saranno morbide. Ora togliete le carote il sedano e i rametti di salvia e rosmarino lasciando qualche fogliolina. Io a questo punto macino il tutto nella macina carne. Potete utilizzare il mixer ma non frullate troppo.
Ora impastate il composto a poco pangrattato e uova.
A questo punto io uso la paletta del gelato per fare palline tutte uguali...ne ho troppe da infornare. Create delle polpettine non troppo grandi e passatele direttamente nel pangrattato. Stendetele su carta da forno in una teglia e versatevi sopra un rigo d'olio. Infornate a 200° per 15 minuti circa. Il tempo di farle dorare. 
Sfornatele e potrete dire anche voi:"Oggi ho mangiato il pesce polpetta!"
Buon fine settimana!


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...