giovedì 7 settembre 2017

Ginevrini, i bottoncini di zucchero!


Alla fine li ho cucinati! i Ginevrini o come li chiamo io zuccherini colorati. 
Questo è un dolcetto che mi ricorda Santa Lucia. Quando ero piccola c'erano le bancarelle di caramelle a profumare le strade di zucchero e ricordi. Ora ci sono i centri commerciali che un pochino han smontato questa magia che le piccole cose sapevano dare.
I Ginevrini sono caramelle fatte solo di acqua e zucchero, più semplici di così. E' vero, per i dentini sono poco amici ma per le feste averne un barattolo di vetro pieno di tanti colori sono davvero carini.
Io li ho provati al gusto arancia e questi al gusto anice, che tra l'altro sono anche digestivi e contro l'acidità di stomaco.
La ricetta è veramente veloce, è l'attesa che si asciughino che è lunga. Ma andiamo con ordine. 

Per un barattolo in vetro da 125 ml ho utilizzato:
. zucchero 100gr
. acqua 10 gr
. coloranti alimentari
. essenze alimentari
Innanzitutto ho preparato su un ripiano un bel pezzo di foglio di carta forno.
In un pentolino antiaderente ho messo lo zucchero, l'acqua, essenza di anice e colorante blu. mescolato bene il tutto e ho acceso il fuoco a fiamma bassa. 
Ho mescolato per un minuto scarso, giusto il tempo di far sciogliere parzialmente lo zucchero.
Togliamo dal fuoco e con un cucchiaio versiamo tante piccole gocce sulla carta forno che abbiamo preparato prima. Bisogna essere abbastanza rapidi perchè lo zucchero si cristallizza velocemente.

Lasciamo asciugare per un giorno e se possibile anche due perchè l'acqua si asciughi completamente.
A questo punto possiamo realizzare dei bei sacchettini come presentino ad un festa o un bel barattolo colorato da tenere a portata di mano per i piccoli ospiti.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...