sabato 28 settembre 2013

Pesce polpetta!

Oggi vi lascio la ricetta del pesce polpetta! un pesce moolto speciale perchè a forma di polpetta. Il suo nome è nato la prima volta che le ho cucinate per i bimbi al nido. Io solitamente consegno i pasti, torno nel mio "regno" per disbrigrare un po' il solito caos e torno da loro. Vado a chiedere se hanno gradito oppure no la pappa e uno dei bimbi mi disse: "Buono pesce polpetta!". Conoscevate questa razza? saporita, rotonda e anche impanata! Troppo belli i commenti dei piccoli.
Ed ecco qua il pesce polpetta.

sabato 21 settembre 2013

Salvadanaio o distributore di caramelle

Il mio Nicola . . . beh, non solo lui, è molto goloso di caramelle gommose a forma di orsetto. Un giorno girovagando in Pinterest ho trovato questo. Un portacaramelle troppo carino, ma anche troppo fragile tra le sue mani bufale!
Così l'idea di farlo con un barattolo di yogurt da 500gr e una capsula dei giochi che si trovano nei distributori proprio con la stessa forma.

domenica 15 settembre 2013

Giochiamo a memory

Ciao a tutti. Com'è il tempo da voi? qua bruttino, piove. Il che non mi dispiace, un po' di fresco ci voleva. Si sta bene in casa a giocare con i bimbi, facendo qualche lavoretto e per merenda una gustosa torta appena sfornata. Noi giochiamo col memory fatto in casa.
Con l'arrivo di Filippo sono tornate delle belle quantità di omogeinizzati. Oltre ad utilizzare i barattolini come piccoli porta candele, di cui faremo un post più avanti, la zia Ale ha pensato di utilizzare i tappi come gioco memory. Con il pc e stampante ho creato dei dischetti colorati della misura dell'interno del tappo. A coppie blu, giallo, rossi e verdi. Poi ho fatto un gruppo con dei frutti facili da ricordare e nominare. Ed ecco realizzato il tappo memory. Oltre a sviluppare la memoria impara anche i nomi di colori, frutti o quant'altro vogliate metterci.


martedì 10 settembre 2013

100% Blog Affidabile!!!

Che sorpresa! l'altro giorno Tina del blog "La muscetta della torre d'avorio" ha assegnato alla Girandolina, il "Blog 100% affidabile"! Un signor premio! anzi un doppio regalo per noi che siamo gia state premiate con "La girandola creativa".
Sono soddisfazioni, sopratutto per questo blogghino. Quando l'ho aperto, ammetto di averlo fatto di getto, in 10 minuti avevo creato il blog. Volevo un contenitore per le mamme o future, per le tate, per chi insomma avesse bisogno di idee o anche solo per scambiare/condividere pensieri sui piccoli. Sono cuoca in un asilo nido,quindi mi piaceva anche l'idea di "regalarvi" le ricette per loro. Spesso vengono in cucina genitori che mi chiedono: "come hai fatto a fare questo..." "Come si fa quello..." cosi è nata "La Girandolina". Questo premio è davvero super!
Come si distingue un Blog Affidabile? Per alcuni semplici ma importanti regole:
1) E' aggiornato regolarmente
2) Mostra la passione autentica del blogger per l'argomento di cui scrive
3) Favorisce la condivisione e la partecipazione attiva dei lettori
4) Offre contenuti ed informazioni utili e originali
5) Non è infarcito di troppa pubblicità

"Dichiaro che i blog seguenti da me scelti rispettano le 5 regole del Premio "Il Blog Affidabile"  disponibili a questa pagina http://www.gliaffidabili.it/a/altro/il-premio-il-blog-affidabile . Sono pertanto una risorsa utile per gli utenti della Rete e meritevoli di essere conosciuti da un pubblico più ampio come gli artigiani, le aziende e i professionisti iscritti su http://www.gliaffidabili.it/".
Noi seguiamo tanti blog meritevoli, ma la scelta è "strizzata" a 5, quindi andiamo con i nomi:
Prima di concludere, ancora un immenso grazie a Tina che ci ha fatto un secondo regalino . . . questo bellissimo cupcake. Troppo brava vero?! Buona giornata a tutti!!!


domenica 8 settembre 2013

Crema di carote

Oggi il tempo non è proprio dei migliori, nuvole e pioggia. Prima o poi deve arrivare anche l'autunno e per quanto mi riguarda le pappe autunnali dei bimbi mi piacciono tanto. Le creme, polenta, spezzatino. Da tanto non scrivo le ricette per i più piccoli. Da oggi prometto di tornare a farlo. Anzi, farò proprio un bell'angolino pappe per i bimbi. Sono cuoca di un asilo nido, credo proprio si possa fare. Iniziamo, anzi, ricominciamo con questa gustosa crema di carote con pastina. All'asilo l'ho servita con crostini l'altro giorno ma a Filippo ho preferito farla con la pastina e l'ha super gradita.
Ingredienti per 4 persone:
. Patate 3 medio grosse;
. Carote 1 kg;
. Sedano 30 gr circa;
. Porro 30 gr circa;
. Sale;
. Latte un bicchiere;
. Olio extra vergine di oliva e parmigiano un cucchiaio.

Preparazione:
Lavate il porro e il sedano e metteteli in una pentola piena di acqua. Lavate, sbucciate le carote e le patate e tagliatele a rondelle e cubetti. Unitele al sedano e al porro.
Lasciate cuocere per circa 40 min. Dopodichè togliete dalla pentola il porro e il sedano e con l'aiuto di un minipilmer o di un passa verdure riducete a purea le carote e le patate. Deve avere la consistenza di un purè liquido. Aggiungete il latte e la pastina. Fate attenzione a tener sempre ben mescolato perchè la pastina tende ad attaccare sul fondo della pentola.
Servite ben caldo con un cucchiaio di olio e uno di parmigiano.
Per quanto riguarda il sale io non lo metto mai, o se proprio un pizzico. Si sa, non fa bene ai piccoli piccoli. Potrete aggiungerlo alla vostra porzione dopo aver messo da parte quella di vostro figlio.
Buon appetito!


venerdì 6 settembre 2013

Coloriamo con...le tempere!

Ciao a tutti! iniziamo col dire che questo post dovrebbe scriverlo la zia Ale visto che il lavoro l'ha fatto lei, ma siccome è un pochino impegnata, ci penso io.
In realtà queste meraviglie (per me cuore di mamma lo sono!), le ha realizzate un paio di mesi fa e solo ora mi son decisa a fotografarli. Inizio col mio preferito. Si tratta semplicemente di un disegno a specchio creato con gocce di tempera di vari colori. Ma quei colori e macchiette mi piacciono troppo.

A scuola da piccoli ne abbiamo realizzati tanti . . . e credo lo facciano ancora. Secondo me sono davvero belli. Mi è sempre piaciuto provare a vederne un'immagine in quella che in realtà è una macchia casuale di colori. In questo per esempio io ci vedo il musetto di un cane con la lingua di fuori.
Quest'altro sembrano due uomini con mantello e il nasone!. Beh come si fa lo saprete tutti. Servono semplicemente carta e tempere. Su un foglio fate mettere a vostro figlio qualche goccia di colore. Poi piegate il foglio e fategli schiacciare stendendo a piacere le gocce di colore. 
Ora riaprite delicatamente il foglio e fategli vedere che bellissima creazione ha realizzato.


Liberate la fantasia, cosa ci vedete in questi disegni?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...